1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Componenti
Contenuto della pagina

Accumulatori idraulici a Sacca serie EHV

 
 

Gli accumulatori idraulici serie EHV sono la versione per alte pressioni. Dotati di una valvola antiestrusione lato fluido, corpo forgiato in Acciaio senza saldature, valvola di carico azoto. Sono smontabili per revisione e sostituzione parte danneggiate. Questa costruzione consente all'accumulatore standard di lavorare a una pressione massima certificata di 330/350 bar. Tutti gli accumulatori sono certificati CE, sono possibili altre certificazioni su richiesta.

 
Accumulatori idraulici alta pressione Serie EHV
 
 
 
 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

  1. Accumulatori a sacca alta pressione 330/350/480/690 bar
  2. Volumi fino 57 lt
  3. Corpo in Acciaio forgiato senza saldature
  4. Valvola antiestrusione lato olio a fungo
  5. Sacca interna standard NBR (altre su richiesta)
  6. Valvola carico azoto smontabile. Precarica tramite VGU
  7. Temperature standard -20 ... +80 °C
  8. Serie EHVF con attacco al processo flangiate SAE
  9. Certificazione CE (altre disponibili)
 
 

 

FORNITURA

Gli accumulatori sono forniti:

  • Precaricati con azoto ad una pressione di stoccaggio di 20 bar.
  • Precaricati con azoto al valore di pressione corrispondente a quella calcolata in funzione delle condizioni di impiego.

INSTALLAZIONE/MANUTENZIONE

Montaggio preferibilmente verticale, ma è possibile anche in orizzontale. E’ importante lasciare uno spazio libero di c.ca 200 mm  intorno alla valvola di carico azoto per il montaggio del Verificatore/Gonfiatore VGU. Per un corretto fissaggio è consigliabile l'utilizzo di collari e mensole con inserti in gomma. vedere la pagina Collari e Mensole. Si consiglia di controllare la precarica azoto con l’apposito strumento ( VGU ) ogni 6 mesi. Il controllo va fatto a macchina o impianto fermo e a temperatura ambiente. Nel caso in cui il valore della precarica sia sceso al di sotto del 10 % del valore iniziale, si deve intervenire per ripristinarla. Nel caso in cui la precarica risulti vicino allo zero o zero è molto probabile che la sacca interna sia danneggiata o rotta. Contattateci per avere suggerimenti su come procedere o accordarci per spedire l'accumulatore presso di noi dove dopo un controllo procederemo ad inviare un preventivo per il ripristino dell'accumulatore danneggiato o per sostituzione con uno nuovo. Per una facile manutenzione è consigliabile prevedere la possibilità di isolare l'accumulatore dal circuito idraulico tramite appositi sistemi e valvole come i Blocchi di Sicurezza serie DI ...


Parker/Olaer accumulator service centre

PARKER ACCUMULATOR SERVICE CENTRE

Dal 2019 COMER è ufficialmente centro assistenza Accumulatori Parker/olaer. Comer dispone di tutta l'attrezzatura idonea e ampio magazzino ricambi per eseguire verifiche sulle precariche, sostituzioni sacche interne e interventi in genere su tutta la gamma di accumulatori in produzione sia Parker che Olaer.